Tendinopatia degenerativa del tendine d’achille

Cos’è la Tendinopatia degenerativa del tendine d’achille

La tendinopatia degenerativa del tendine d’achille è un processo degenerativo cronico del tessuto, che a lungo andare diventa più fragile e perde tonicità. La tendinopatia degenerativa di solito colpisce pazienti tra i 35 e i 45 anni non necessariamente atletici.

Sintomi e diagnosi

  • La sintomatologia è caratterizzata da talalgia (dolore sordo lungo la porzione posteriore del tendine verso il calcagno). A volte il tendine può apparire edematoso e tumefatto.
  • L’ecografia e la risonanza magnetica sono gli esami che permettono di chiarire la tipologia (processo infiammatorio e/o degenerativo) e l’entità della patologia; la radiografia non è di routine, ma può rivelare presenze di calcificazioni o ossificazioni all’interno del tendine nonché formazioni anomale.

Trattamento

Il trattamento della tendinopatia è sostanzialmente  conservativo:

  • Programma di stretching
  • Terapia fisica specifica (ipertermia e onde d’urto)
  • Utilizzo di tutore
  • Terapia antinfiammatoria.