Dita a martello

Cos’è il dito a martello

Il dito a martello è una deformazione caratterizzata da una flessione dell’articolazione interfalangea prossimale e da una iperestensione dorsale dell’articolazione metatarso-falangea.

dita a martello

Sintomi e diagnosi

  • Oltre ad un difetto estetico, questa deformità è causa di infiammazione, forte dolore e arrossamento nel punto di contatto con le calzature. L’attrito porta alla formazione di cheratosi dorsali o plantari che possono sfociare in lesioni ulcerative ed infezioni.
  • La diagnosi viene effettuata mediante l’esame clinico e radiografico.

Trattamento

La correzione del dito a martello ha l’obiettivo di ristabilire l’allineamento e la normale funzionalità. La procedura chirurgica idonea viene scelta in relazione alla gravità della deformità.

Nelle forme più lievi può essere utilizzata la tecnica percutanea che prevede l’osteotomia della prima falange associata ad un corretto bilanciamento tra estensori e flessori.

Altre procedure chirurgiche utilizzabili sono la tecnica mini-open che prevede l’artrodesi interfalangea nelle deformità strutturate o l’arretramento delle teste metatarsali secondo l’osteotomia di Weil.

CASO CLINICO

dita a martello percutanee e metatarsalgia