Alluce varo

Cos’è l’alluce varo

L’alluce varo è una condizione in cui l‘alluce devia dalla linea mediana del piede. La deformità è caratterizzata da un varismo della falange sul 1° metatarsale, situazione inversa all’alluce valgo. Esistono forme acquisite e congenite, anche se rare. Le forme acquisite sono le più comuni e sono solitamente forme iatrogene, come esiti di insuccessi chirurgici di correzione dell’alluce valgo o causate da traumatismi.

Sintomi e diagnosi

  • Il più evidente sintomo dell’alluce varo è senza dubbio la sua deformità. Inoltre, il soggetto presenterà altri sintomi strettamente correlati all’entità della deviazione come dolore al piede e alla caviglia, difficoltà nella deambulazione e nell’utilizzo di calzature e gonfiore.
  • La diagnosi viene effettuata mediante l’esame clinico e radiografico.

Trattamento

Il trattamento dell’alluce varo è strettamente legato alla causa e al grado della deformità.

Un alluce lievemente varo e con scarsa sintomatologia potrebbe essere trattato mediante un approccio non chirurgico (cura conservativa).

Per correggere il problema strutturale nel caso in cui la condizione dovesse progredire e diventare più grave è invece indispensabile l’intervento chirurgico, così da eliminare il disagio e i sintomi associati alla deformità.

CASI CLINICI

alluce varo